h1

Tradimento

29 novembre 2011

"Tetsuo: The Iron Man" (di Shinya Tsukamoto, 1989)

Il nonno, bellezza, lo ricordi?

Lo ricordo bene nudo
su una specie di culla
tra le mani giovani
cavi

Tutti attorno barattoli di
frammenti di ricordi
tap tap codice morse

Durante la guerra se ne faceva grande uso, bellezza

Lo so, ma non è quello,
è come se mi ritenesse un fantasma,
eppure è un sogno reale

Lo sollevo, adesso è dentro una specie di
vasca per vecchi
piena di sale
o di ghiaccio
Sanguisughe! Sanguisughe fumano lungo la sua colonna vertebrale

Ce le abbiamo messe noi, bellezza, insieme: ricordi?

Ma io non l’ho mai conosciuto
realmente
cioè il sogno reale sì
ma sono nata 457 ore dopo la sua morte

Ahahah, la morte. Bellezza, quanti anni hai?

Io ricordo
nonno! Sta dicendo, cioè stava sussurrando
del suo lavoro alla Maldonian Milk,
del tradiren non capisco nonno, lo perdo

Stacca, Kimber06, così non ci è di nessun aiuto

Come volete, signora.

One comment

  1. Una poesia Maldoniana viscerale, Telesiana fino all’osso! Un frammento di racconto, visioni dal futuro…bellissima associato!



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: