h1

Travolgere di colore

13 gennaio 2012

Alberto Burri, "Ferro SP1" (1958)

Travolgere di colore
Nero
La realtà famelica del dovere
Che compito ingrato
Per controllori mediocri del tempo
Come noi
Vissuti all’ombra pinnuta
Dei nostri figli possibili
Nella distanza lattea di questa galassia
Sola

Croste si annidano
Tra i capelli ricci
Di te
Fratello dio
Consapevole di essere solo una marca vecchia
Comprata al mercato delle divinità pagane
Majakovskij Keats Burroughs
Lattine
Quantitá indecenti di piselli
Mosci

Cibo per figli possibili
Fomentiamo la rivolta dei polmoni
Che aspirano alle branchie
Nella solitudine del nero
Colore
Del sesso dipendente
Da bombole che costano care

Carissime
Rive
Dovunque
Vediamo
Solo
Giostre
Arrugginite

2 commenti

  1. forse basterebbe guardare con altri occhi…
    e forse no


  2. “I see a red door and I want it painted black
    No colors anymore I want them to turn black…”

    ……Delicatamente Ruvida!



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: