h1

Gli ippopotami spacciano in paradiso

28 gennaio 2012

"Blade Runner" (di Ridley Scott, 1982)

“Ci chiedono di essere santi”,

mi informano i miei spacciatori

e allora racconterò del sogno di un ragazzo-capello-pazzo

che sognava di ricordarsi

un sogno sognato durante il sogno:

perchè la replica è necessaria alla poesia,

che è mescolanza duratura di sostanze oniriche,

lettere crocifisse

innamorate della carta carbone.

Ma chi sono questi

fantasmi annoiati

despoti

artisti-bricolage

artigiani del domani rivestiti di vino secco

sognatori sognanti sogni di ricordi

se non ippopotami rinchiusi in gabbie da ippopotami?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: