h1

Cinematografie neozoiche (di Matteo Zola)

29 gennaio 2012

E sono baci impliciti, mai dati, nuvole senza Messico. Pentagrammi

per correttori di bozze e gameti silenti, stelle

filanti – carnascialesche mascherate chiamate

amore.

Anoressico il vero dei capezzoli induriti alle labbra, drammi

delle galassie, occhio nei sedimenti, piogge. Ma la crudeltà degli inverni

indurisce tepori, ramifica intrecci (abbracci) e sfuma

chimismi d’origine neozoica, moderne cinematografie dette

amore.

Ma senza via di scampo decade

la decade di magnolie e sementi, come la noia del dio

anche io mi spengo, senza canti sperpero

inconcludenti echi della felicità

– desolazioni

che disabito

in fortezze estreme.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: