h1

Recapiti (di Matteo Zola)

6 settembre 2012

(fonte Retronaut.co)

E adesso ti saluto ma non ricordo

di oggi la data né il giorno

ed il tempo -perdonami- lo trovo

soltanto nel ritorno a un calendario

diverso e giuliano:

ho feste che cadono fisse,

lontano da questo sipario.

E se abbiamo fatto un po’ di teatro

sarà facile metafora di maschere

questo sogno finale

–         è vero, non sono originale

ma in fondo l’importante

è trovare un lieto fine:

diciamo che ti ho amata, diciamo

intravista

solo una volta – anche una svista.

Scrivimi su questo, magari rassicurami

ti lascio l’indirizzo, ti lascio

un altro recapito fittizio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: