h1

Manicomio blues

5 aprile 2013

French-Artists-Model-620x620

Non rendersi conto
Sull’asfalto bollente
Di essere troppo vicini alla Regina
Un operaio sorride,
Sarà malato

Vittime tutti del manicomio blues,
Parrucca bionda ha una borsa da megera
E tu sembri una radiazione

Ma lei mi cammina di fianco
Sull’asfalto bollente
Trascinandosi dietro un carretto di – pillole,
Forse insetti

Il cielo sputacchia
Sui senza-ombrello e sui cinesi

Alla fermata raccolgo un sasso
Ma è un’arma inutile:
Nessun guinzaglio,
Lei mi segue per rimanere viva
A spese mie

Come tutti,
Al manicomio blues.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: