h1

Prova Attoriale per un Telefono Maldoniano – quinta parte

7 luglio 2013

Sun-Moon-and-stars-1

leggi la prima parte di Moises Di Sante

leggi la seconda parte di Gaetano Veninata

leggi la terza parte di Moises Di Sante

leggi la quarta parte di Moises Di Sante

“Ti dico che è così”. “Così come?”, “Così come dicono loro”. “Sarà… ma chi sono loro?”. “Perchè, tu chi sei?”.

Nei suoi sogni da piccolo Mario sognava il baseball, e una volta persino una partita di soccer, bien sûr. Adesso non dormiva da una settimana, o giù di lì. Da quando pensava di aver preso un treno. E viveva a casa di Lara, che lo aveva trovato molto affascinante, nel suo cappotto color Tronky e nei suoi occhi Nutella (Villa Telesio cerca sponsor, caro Giovanni Ferrero), quando sperso a Blumen chiedeva l’elemosina ai rarissimi viaggiatori (quasi tutti androidi di seconda generazione, inutili). Lei lavorava là, come intrattenitrice dei capotreni. Balletti, pompini, quelle cose là. Lui la trovava strana, comunque.

I DUE ASSASSINI?
Felici. Pieni di tosse (si può dire?). “La si smettesse di scrivere romanzi dove gli androidi sono sempre buoni…ma cazzo!”. “Boogie, loro hanno la bambina, e Mario è chissà dove… che cosa cazzo te ne frega del livello della nostra letteratura?”. “Beh, invece è importante. Prendi Mrs Peggotty”. “Quella di Dickens?” “Sì, lei”. “Beh, che cazzo c’entra?”. “Beh, lei era….oh non lo so vecchiaccio, non lo so….però io credo che dovremmo andare a cercarlo, ecco…”. “Dici?”. “Sì, dico”. “Beh, sbagli”.

E JIMI HENDRIX COSA C’ENTRA?
“Aveva dei capelli…così!”. “Sì, vabbè, impossibile…”. “Ma ti giuro!”. La porta spalancata all’improvviso interruppe il loro dialogo. “Come sta?”. “Come sempre, signore, ecco…dorme, mangia, ascolta la musica come vuole lei, signore”. “E apprezza?”. “Ecco, signore…non lo so, è così piccola..”. “Non ti starai affezionando, soldato?”. “Ecco, è bellina, ma..”. “Bellina!”, disse l’Altoprete, “bellina! Signori! Qua si tratta di Maldonian, lo avete chiaro nella vostra testolina subnormale o devo farvi sbattere nel Terzo settore a gestire qualche fottuto condominio???”. Poi partì Crosstown Traffic.

L’INEVITABILE BELLEZZA
“Hai mai visto un film, Boogie?”. “Un che??”. “Un film, quelle pastiglie che se gettate contro un muro rimandano immagini”. “No, vecchio, mai, credo non esistano da quando tua madre si faceva scopare dall’Armata rossa, ah ah ah”. “E tu che ne sai dell’Armata rossa? Eh? Che cazzo ne sai dell’Armata rossa???”. “Ho letto un libro, su tua madre e sull’Armata rossa”. “Stronzo. Vuoi andare a cercarlo davvero, Boogie?”. “Sì vecchio, voglio uscire da questa fottuta stanza, ora”. “Sbagli, Boogie, sbagli”.

TU CREDI CHE POTREMMO INNAMORARCI?
“No, Lara, non lo credo”. “Perchè?”. “Perchè non ti ho mai sognato”.

Annunci

2 commenti

  1. […] la quinta parte di Gaetano […]


  2. […] la quinta parte di Gaetano […]



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: