h1

È una poesia che muore d’infarto

25 novembre 2013
New York Police measuring a criminal (1908)

New York Police measuring a criminal (1908)

Il tempo
è uno squilibrato
seduto su uno scoglio
a inghiottire medicine

mentre noi guariamo
e ci consegnamo al portiere di notte

che ha un sorriso da impotente
e due ali enormi.

Il tempo basta a malapena
per quello che pochi
chiamano sconfitta:

è una poesia
che muore d’infarto

dopo qualche verso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: