h1

Una volta sono stato santo

10 marzo 2015

Outside the Dream: Child Poverty in America book || Bronx Boys - University of Texas Press, 2014

Carte da gioco vomitate dalla televisione

nel divano si dispongono come  gettate a casaccio

accanto a Melville nessuno fiata

puoi starne certo

——

aspetta

si Tralala!

——

Quante fermate ancora per Boston? lascia perdere Brooklyn

Greyhound di solito e’ una scheggia

Non ho chiesto io di fermarci da Burger King a West Haven, Connecticut

un posto in culo al mondo fatto di americani che mi ruttano in faccia mentre ordino la notte

perche’ si, ricorda, devi prenotarti anche la notte qui

quando fa freddo

——

vecchi si affannano a spolverare briciole dai calzoni

portoricane come da copione vestite di gabbiani

che barcollano nel bianco della loro eccitazione

——

Boston Boston terra infame fatta di irlandesi senza Avenue

non ci sono 14esime e la nostra Downtown e’ capovolta dai granchi

Che non camminano a ritroso come pensano i gamberetti

ma lateralmente per leccare le tette ai preti

che le suore sono riservate, loro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: