h1

Senza titolo

18 novembre 2015

1365029905

Vecchio tartaruga ha paura del treno
Fa un salto e si rinchiude,
Prega in romanesco
I rumeni non lo capiscono –

Tra le mie mani ho le sue
Sembrano pietre vecchie secoli
E non so più quanti anni ho;

Bastano venti o trent’anni
E capisci che è tutto un deserto:
Tartarughe rumeni il 492,
Sono soffici palliativi,
Indecorosi come risate,
Come dei ‘sì’ detti
Per far finta di esser qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: