h1

Wivenhoe (di Matteo Zola)

16 marzo 2016

hay1000216_wivenhoe_past_and_present_original_print

e mentre ti muovi a un ritmo inglese

in questo porto di maree
verdi d’alghe le tue reni
e voci blese lungofiume
ad ormeggiare i tuoi sogni
proibiti
– colpi di coda le comete
come pesci sulla riva
ma ti muore tra i capelli
un veliero troppo atteso.

Noi qui amanti al buio acuto
come naufraghi infiniti
e universi sulle spalle
in queste notti senza niente
sotto il vestito
dei giorni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: