h1

Ricordo

10 ottobre 2016

image1 (3).JPG

di Silverio Kymdale

Credevo essermi liberato
prigione nei tuoi occhi
Oggi le trovo qui a un palmo di sguardo
Sotterrati  nella sabbia
Il mare me li riporta indietro
Sembravano tutte morte
Mi confondevano con le conchiglie
Prendo distanza e cautela
Acqua salata non disseta
La schiuma della marea
Testimonia ogni mattina
Una radice sbiancata
Un animale che al suo tempo
Godeva di viscosità
Si moveva nel profondo oscuro
Appare tanto facile
Le coincidenze sono scarse
Non sempre beate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: